MINESTRA MARITATA ALLA NAPOLETANA

MINESTRA MARITATA

Ingredienti per 10 persone:

Verdure:
2 scarole lisce
1 scarola riccia
1 cavolo verza
1 verza
broccoli neri 500 g
cicoria 500 g
bietole 400
borragine 300 g
torzelle 300 g

Per il brodo:
manzo (polpa) 1 kg
gallina 1 kg
salsicce napoletane 600 g
8 costine (facoltativo)
1 osso di prosciutto (facoltativo)
3 coste di sedano
2 carote
2 cipolle bianche
2 foglie di alloro
acqua 8 lt

Come si prepara la minestra maritata:

Si comincia con il brodo: pulire la gallina dalle interiora, tagliarla a metà e sciacquare sotto l’acqua corrente. Tagliare a cubetti la carne di manzo. Lavare le coste di sedano e tagliarle in due parti, lavare e sbucciare le carote e la cipolla. Mettere la gallina e il manzo nella pentola con abbondante acqua, aggiungere le verdure e, a piacere, le salsicce, le costine e l’osso di prosciutto. Portare a ebollizione e lasciare sul fuoco a fiamma bassa per almeno quattro ore. Di tanto in tanto schiumare il grasso e eliminare le impurità che affiorano in superficie.

Nel frattempo pulire le altre verdure e sbollentarle separatamente in acqua salata e poi raffreddarle in acqua e ghiaccio. Una volta che il brodo è pronto, togliere la carne e filtrarlo in un’altra pentola con un colino a maglie strette, ricoperto da un panno di cotone. Poi disossare la gallina e tagliare le salsicce a rondelle. A questo punto si possono finalmente unire le verdure e i vari tipi di carne nella pentola con il brodo che andrà riportato a ebollizione. La minestra maritata va servita fumante, avendo l’accortezza di mettere in ciascun piatto tutti gli elementi che la compongono. Come tocco finale una spruzzata di parmigiano grattugiato o a pezzetti.